giovedì 8 ottobre 2009

Questa ve la devo raccontare...

...perchè è troppo buffa!
Anna, a scuola , ha imparato ad usare Word e quando è ritornata a casa mi ha chiesto di poterlo usare per ricopiarsi una storiella. Io le ho avviato il programma così lei ha fatto il suo bel lavoretto, salvato stampato e chiuso il programma.
Poi io sono andata giù a stirare e lei a giocare ma ad un certo punto ha deciso di scrivere ancora qualcosa con Word ed è tornata al computer.
Premesso che il mio computer è sempre acceso e connesso e che lei abitualmente lo usa per ricercarsi giochi per bambini o disegni da colorare, non sapendo che Word è un programma nel computer e non in rete, lo ha ricercato con Google.
Ovviamente tutto le è uscito fuorchè il programma!
Allora ha cominciato ad affinare la sua ricerca inserendo più informazioni, ma non trovando comunque ciò che cercava. Quando io sono risalita e l'ho vista al computer le ho chiesto cosa stesse cercando e lei preoccupatissima mi ha detto: "Ti prego non mi cancellare, ci ho messo un sacco di tempo a scrivere!"
Ecco cosa aveva scritto :
"non insegnamenti solo word il sito e niente esercizi no educazioni solo word quello normale quello che se clicchi e cambi colore niente robe di scuola e niente altri blog ne persone solo word ti prego"
.
Il "ti prego" finale mi ha fatto morire!
Ho dovuto spiegarle che Google è solo un motore di ricerca, non è il Signor Google al quale può chiedere qualunque cosa.
Questa è la nuova generazione, hanno talmente tanta confidenza con le moderne tecnologie che "ci parlano" !

12 commenti:

Zarinaia ha detto...

Cara Anna, che tenera!
Mio figlio aveva forse 8 anni quando ha scoperto una vecchissima macchina da scrivere in casa e stupito mi ha chiesto: "Ma come si faceva a tornare indietro e correggere come su Word?!"
E' proprio un modo di pensare diverso dal nostro, il loro!

Un abbraccio e un bacio con lo schiocco ad Anna!

Ciao

Eleonora

RobyGiup ha detto...

Che spettacolo tua figlia! Troppo forte!!! :D

schizzo di colore ha detto...

Ma che carina!!!!

viky ha detto...

Uhhh signur che forte....quanto mi son divertita a leggerla....ma sai è vero..loro sono una generazione nata con la tecnologia, per loro è normale e ci mettono anche molto meno di noi genitori che ci siamo arrivati per gradi..
Ciao Laura

Davida ha detto...

mammamia, che risata mi hai fatto fare ! Brava Anna, vai avanti così !!!
Ciao davida

AbcHobby.it ha detto...

Wow Elena tua figlia è fenomenale!!! deve essere stata bellissima la scena...

baciotti eli

elitebirdfly ha detto...

Guarda, il "ti prego" ha fatto morire dal ridere anche a me!!! Troooppo forte!!! HAHAHAHAHA!!!! Un abbraccio a voi! Elisa.

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

aaaahhhhh le nuove generazioni!!! dovrebbero essere più portati alla tecnologia di noi e invece ne cercano comunque il lato "umano", come se avessero una persona fisica di fronte...... vista con i nostri occhi fa ridere ma allo stesso tempo quel "ti prego" fa anche tanta tenerezza!!!
buona serata

Ely ha detto...

o che dolce Anna ho appena chiamato mio marito per fargliela leggere e lui che è un maestro elementare mi ha detto che a scuola succede spesso :-) ma il ti prego finale è davvero fantastico!!!!! baci Ely

taced ha detto...

Ely...ho trooooppo riso nel leggere questa "avventura"...un pò di sane risate (miste a tenerezza) non fanno mai male!
Ciao,
taced

DENI ha detto...

E proprio carina tua figlia mi ha fato soridere tanto...
Abbraccio
DENI

yrbag ha detto...

che tenerona ! i miei figli non avevano mai visto un disco 45 giri e quando in mezzo a cose vecchie il piccolo ne ha trovato uno ha urlando al fratello più grande " MANUEL!! vieni a vedere che cd gigante!!! "
hehehe!!
un bacione
ciaoo ne!

Related Posts with Thumbnails